Cori razzisti, si alla sospensione delle partite

Bene la sospensione delle partite in caso di cori razzisti negli stadi: il Ministro per le Pari Opportunità, Mara Carfagna, si dice “assolutamente d’accordo” con il collega dell’Interno Roberto Maroni, che si è espresso in tal senso.

“Nel 2010 – ha dichiarato il Ministro Carfagna – non possiamo tollerare alcun episodio di razzismo, nel calcio così come negli altri ambiti. E sospendere le partite può servire a far sì che siano gli stessi tifosi a isolare quei pochi razzisti che si nascondono nelle curve”.

Carfagna ricorda inoltre che il ministero, competente per le politiche contro il razzismo – di recente ha scritto alla Lega calcio per chiedere che i soldi ricavati dalle multe comminate alle “tifoserie razziste” vengano riuniti in un fondo che consenta di finanziare campagne di sensibilizzazione.