«La priorità è ridurre il divario tra Nord e Sud»

“Le autorevoli parole del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ci ricordano che lo sviluppo delle Regioni meridionali deve essere ancora di più una priorità dell’azione di governo. Il miglior modo per fermare le spinte secessioniste e cancellare finalmente i pregiudizi è quello di offrire sviluppo al Sud, portarvi lavoro e ricchezza”. Così il Ministro per le Pari Opportunità, Mara Carfagna, commenta il discorso del Capo dello Stato, Giorgio Napolitano, all’Accademia dei Lincei.

“Per farlo è necessario liberare le Regioni dalla criminalità organizzata, che frena ogni ambizione di crescita, come il governo sta cercando di fare con il massimo impegno e risultati che sono sotto gli occhi di tutti. Come Ministro per le Pari Opportunità ho chiesto di rifinanziare la legge che prevede incentivi all’imprenditoria femminile nel Mezzogiorno, sicura che potrà essere uno strumento utile a creare lavoro e ridurre il divario tra Nord e Sud”.