Riportare a Napoli ed in Campania la dignità politica mortificata dal centrosinistra

“Sono qui perché il Presidente Berlusconi mi ha chiesto di scendere personalmente in campo per dare un contributo fattivo e riportare a Napoli ed in Campania la dignità politica mortificata dal centrosinistra”. Così l’On. Mara Carfagna, candidata capolista a Napoli e Provincia del Popolo della Libertà per le prossime elezioni regionali del 28 e 29 marzo, durante la visita alla sede “Parisi-Progetto Italia”.

La mia presenza da candidata equivale alla presenza del Governo, che si è impegnato concretamente nel risolvere problemi e disastri creati dalla cattiva gestione della sinistra. Ricordo a tutti – continua la Carfagna accolta con grande clamore – che il primo Consiglio dei Ministri si è tenuto proprio qui a Napoli, quando decidemmo di porre fine allo scempio del cumulo dei rifiuti riversati in strada e superare l’emergenza rifiuti nella città di Napoli e nell’intera regione Campania.

I nostri impegni elettorali non sono carta straccia e non verranno dimenticati all’indomani del voto. Un primo e fondamentale impegno sarà quello di tutelare i nostri migliori talenti ed evitare che debbano emigrare per necessità o perché la politica non predispone tutto quanto è necessario per la loro migliore espressione professionale”.