Giornata internazionale contro l’omofobia, udienza al Quirinale



Lunedì 17 maggio
si celebrerà la VI Giornata internazionale contro l’omofobia. Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, riceverà in udienza le associazioni del mondo omosessuale, insieme all’onorevole Anna Paola Concia, deputata Pd, presidenti e vice presidenti della Commissione Giustizia di Camera e Senato. Parteciperà, a nome del governo, il Ministro per le Pari Opportunità, Mara Carfagna.

“L’omofobia non è ancora stata sconfitta del tutto”, commenta il Ministro, “permangono in Italia sacche di un’inciviltà che non dovrebbero avere cittadinanza in un democrazia fondata sui diritti, quale è la nostra”. E ancora: “Per estirpare questo cancro, partendo dalle radici le Istituzioni devono continuare a lavorare, come già stanno facendo, seguendo la strada autorevolmente segnata dal Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, nella direzione della prevenzione. Non soltanto, quindi, investire sulla sicurezza dei cittadini – tutti i cittadini – come il Governo ha fatto sin dall’inizio del suo mandato, ma anche contrastare quei pregiudizi che ancora albergano nella coscienza di qualche italiano”, prosegue.

Il Ministro Carfagna ricorda di aver promosso e realizzato la prima campagna istituzionale contro l’omofobia nel nostro Paese, “Non essere tu quello diverso”, lanciata nel novembre scorso.