Per sconfiggere l’omofobia ci vuole l’impegno di tutti

Massimo impegno delle forze dell’ordine per scovare il responsabile dell’aggressione di Padova, intollerabile atto di omofobia, severità da parte della magistratura, che non può ammettere scusanti: questa e’ la risposta che le istituzioni devono dare alla nuova aggressione che vede vittima due giovani omosessuali.

Penso che la solidarietà di queste ore si debba tradurre, al più presto, nel sostegno unanime del Parlamento ad una legge che contrasti gli episodi di violenza causati da forme di discriminazione.

L’omofobia non ha colore, ne’ e’ confinata soltanto ad alcune zone del Paese e può essere sconfitta soltanto con l’impegno di tutti.