L’Italia costruisca un modello per l’integrazione

Non bisogna dimenticarselo mai: parlare di immigrazione e di integrazione significa trattare di vite umane, la cosa più preziosa che ci sia su questo mondo. Per noi la tutela della dignità e dei diritti umani sono una priorità assoluta. Possiamo discutere nel merito delle modalità e delle forme, ma la tutela dei diritti è assoluta. L’Italia deve costruire un modello di integrazione ragionevole che, come ha scritto pure il Santo Padre nell’Enciclica ‘Caritas in veritate’, deve conciliare l’affermazione dei diritti degli immigrati e la salvaguardia dei diritti delle società che accolgono gli immigrati.*

*Il Ministro per le Pari Opportunità, Mara Carfagna, è intervenuta al Meeting 2010 a Rimini, chiudendo un incontro dal titolo “Integrazione al femminile”