Siamo forti e per questo vogliamo governare

Nessuno di noi, men che meno il presidente del consiglio Silvio Berlusconi, ha paura del voto anticipato. Abbiamo ricevuto piena fiducia dagli elettori due anni fa, fiducia che è stata confermata in tutti le tornate elettorali successive, non ultime le elezioni Regionali di marzo.

E’ proprio questo consenso che il Popolo delle libertà e il governo hanno nel Paese che ci impone di continuare a governare, a proseguire il nostro impegno riformatore, a portare a termine il duro lavoro di consegnare a coloro che credono in noi un’Italia migliore, a fine legislatura.

Non esistono “falchi” e “colombe”, esiste un partito unito, forte, che vuole rispettare gli impegni presi e dice no alle scorciatoie e agli intrighi di palazzo