Pdl, se si candida Berlusconi nostro lavoro più facile

Silvio Berlusconi ha guidato il governo del centrodestra fino ad un anno fa, garantendo la pace sociale e producendo risultati nemmeno lontanamente confrontabili a quelli dell’esecutivo tecnico in carica. Risultati che in campagna elettorale potremo  rivendicare con orgoglio.

Per questa ragione se Silvio Berlusconi decidesse di rappresentare il centrodestra, di proporsi nuovamente come candidato premier, il nostro lavoro sarebbe certamente più facile.

Il Pdl sapra’, come ha sempre fatto anche grazie alle indiscusse capacita’ politiche del suo segretario Angelino Alfano, individuare la soluzione più efficace per  scongiurare il rischio che gli italiani si ritrovino al governo la “gioiosa macchina da guerra” della sinistra, un agglomerato di formazioni politiche che ha gia’ fallito tutte le precedenti prove.