Vince il Pdl, vince Salerno, grande presenza di pubblico ieri alla convention del Pdl: lavoriamo per una politica nuova

Grazie di cuore alle migliaia di cittadini, uomini, donne, amministratori del Popolo della Libertà che ieri hanno preso parte, in una affollatissima sala del Grand Hotel Salerno, alla convention “Vince il Pdl, vince Salerno”. Noi stiamo lavorando con passione per creare una squadra politica fatta di persone vere, motivate, qualificate e non di politici che usano le sedi istituzionali come salotti propri. Per questo bisogna distinguere tra politico e politico, c’è un altro modo per fare politica, con abnegazione, amore, passione, spirito di sacrificio e io sento di dire con sincerità di rivendicare questa direzione.

Per quanto riguarda invece la protesta degli operai forestali che hanno interrotto la manifestazione, credo che ci sia stato uno strano tempismo, comunque per nulla originale, con il quale Cgil e Pd hanno diffuso un comunicato sul blitz dei lavoratori forestali contro il presidente della giunta regionale Stefano Caldoro, alla manifestazione del Pdl che ha visto a Salerno una partecipazione straordinaria mai registrata prima, conferma in maniera smaccata la strumentalizzazione del dramma dei lavoratori forestali. Il centrosinistra in Campania dopo aver licenziato di fatto con la giunta Bassolino i lavoratori forestali ora si trasforma in mandante di contestazioni “sfasciste”. La Regione Campania con Caldoro sta affrontando e riparando i guasti del centrosinistra e così sta facendo per i lavoratori forestali pur nei limiti delle proprie competenze.