Incontro all’hotel Excelsior: tra i candidati campani compattezza e unitarietà

Ieri ho partecipato a un incontro all’Hotel Excelsior dove assieme al coordinatore del Popolo della Libertà in Campania, Nitto Palma, all’onorevole Nunzia di Girolamo al presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, e all’onorevole Fulvio Martusciello, abbiamo sottolineato la compattezza e l’unitarietà di intenti fra i candidati campani del Pdl.

E’ stata l’occasione per spiegare di nuovo quelle che sono le proposte del Pdl e in particolare una minore tassazione sulle famiglie e sulle imprese, condizione fondamentale per rimettere in moto l’economia. Le linee guida di “rigore e austerità” proposte dal Governo Monti, stanno impoverendo e consumando le famiglie italiane.

Se oggi l’Italia è sull’orlo del baratro è a causa delle riforme estreme del Governo dei tecnici che hanno aumentato in maniera sproporzionata la tassazione e il livello di disoccupazione, quest’ultimo salito dall’8 all’11 percento dal 2011 a oggi. Per questo è fondamentale il diritto al voto degli italiani affinché il Paese abbia un Governo eletto democraticamente.

Per questo propongo nuovamente all’elettorato del Popolo della Libertà di adottare un elettore indeciso: per Informare e spiegare che una politica nuova è possibile.