Un Paese non si può definire civile e moderno finché ogni donna non sarà tutelata e protetta

Sono onorata di aver ricevuto un premio che è dedicato alla memoria di una personalità elevata come quella di Guido Carli, ma anche di averlo ricevuto per il lavoro che ho svolto per combattere lo stalking, ogni forma di violenza e discriminazione sulle donne e per istituire il garante per l’infanzia e l’adolescenza.

Anche e soprattutto per questo voglio dedicare il premio a tutte le donne. A quelle che sono riuscite a salvarsi dalla persecuzione e dalla violenza, ma in particolare a quelle che non ci sono riuscite. In questi giorni si susseguono le notizie di donne uccise ed è proprio alle ultime tre vittime che va il mio pensiero perché un Paese non può definirsi davvero civile e moderno finchè tutte le donne non saranno tutelate e protette.