Contestazione Polverini: no alle aggressioni e più rispetto per le persone

La politica si fa col confronto delle idee, con la discussione, anche aspra, ma non con gli insulti, le aggressioni verbali, le imboscate.

Tutti dunque farebbero bene a prendere le distanze da quanto accaduto a Renata Polverini e ad altri esponenti politici ieri sera, nel corso di una cena elettorale.

Era gia’ accaduto a Dario Franceschini, contestato durante una normale cena, potrebbe accadere ancora, a chiunque. Bisogna che questa spiacevole abitudine si interrompa subito e si ricominci ad avere rispetto per le  persone.