Gli insulti di Mario Borghezio a Josefa Idem sono irricevibili

josefa_idemUna cosa sono le opinioni politiche e le critiche, che possono essere anche ruvide, ma sono sempre ammesse. Altra e ben diversa questione se l’insulto è fine a se’ stesso, immotivato, sguaiato come quello pronunciato oggi da Mario Borghezio. Quasi sempre oggetto di questa seconda categoria di insulti sono le donne impegnate -con ruoli diversi – in politica, spesso più produttive e competenti dei colleghi uomini che le insultano.

Alla “vittima” di oggi, il ministro Josefa Idem, va la solidarietà per l’attacco volgare subito oggi da parte dell’eurodeputato.