Sia prorogata la concessione del contributo a sostegno del progetto Sacrai

bambiniincarcereappelloHo presentato oggi in commissione Bilancio un emendamento al decreto Milleproroghe affinche’ venga prorogata al 31 dicembre 2015 la concessione del contributo di 100mila euro a sostegno del progetto Sacrai, il servizio di Assistenza, cura e ricerca sull’abuso all’infanzia, che da oltre due anni fornisce terapie e aiuto ai minori vittime di abusi e maltrattamenti.

Non ci sarebbe nemmeno bisogno, se si avesse a che fare con un Governo responsabile, di richiamare l’attenzione sull’importanza di un progetto come questo che incide sulla salute e sul futuro di minori abusati e sui danni che un’eventuale interruzione di questo servizio creerebbe loro.

Piccoli cittadini che grazie a questo progetto, portato avanti dai medici e infermieri dell’istituto di neuropsichiatria infantile dell’universita’ La Sapienza di Roma, trovano un rifugio, protezione, rispetto all’inferno che hanno vissuto.

Non sarebbe neanche necessario soffermarsi sull’irrisorieta’ di una cifra, 100mila euro, per la quale da tempo sto insistendo e portando avanti una battaglia, che e’ innanzitutto di civilta’, affinche’ venga garantita la continuita’ del servizio. Ma e’ evidente che il tema dei diritti non e’ una priorita’ nell’agenda di questo Governo che al grido d’aiuto di piccoli cittadini risponde con la latitanza oppure, nella migliore delle ipotesi, erogando fondi col contagocce. E il fatto che non sia ancora stato nominato un Ministero per le Pari Opportunita’ ne e’ la prova piu’ evidente.