Maggioranza respinge commissariamento de “Il Forteto”. E’ aberrante

fortetoLa maggioranza parlamentare, il Pd ed il Governo oggi sono scesi veramente in basso. Respingere la mozione per il commissariamento della cooperativa “Il Forteto”, presentata unitariamente delle opposizioni e approvarne una più “morbida” è stato uno schiaffo in pieno volto a tutti quei ragazzi che negli ultimi decenni hanno subito abusi e maltrattamenti all’interno della coop che li accoglieva. La vicenda del Forteto, per cui 16 persone, tra cui il fondatore Fiesoli, sono state condannate in primo grado per reati gravissimi, come violenza sessuale e maltrattamenti ai danni di numerosi ragazzi affidati alla comunità, è aberrante. Ma lo è ancora di più il parare negativo del Governo, che non può nascondersi dietro l’ignoranza avendo la cooperativa sede in provincia di Firenze ed essendo stato Matteo Renzi presidente di quella stessa Provincia. Siamo stati accusati di piegare una vicenda tanto grave a meri scopi politici, quando invece è l’atteggiamento dell’esecutivo e del Partito Democratico che potrebbe far pensare che si voglia coprire qualcosa di più grande. In tutta onestà nei panni dei miei colleghi del Pd oggi avrei votato contro il parere del Governo o perlomeno avrei lasciato l’aula. Ma alla fine ognuno di noi farà i conti con la propria coscienza.