Per il Sud e per l’Italia è inopportuno che il Governo non rifinanzi fondi di autoimpiego

JOBSSembra che per il Governo Renzi il Jobs Act sia la panacea a tutti i mali derivanti dalla disoccupazione. L’esecutivo evidentemente è convinto di riuscire a risolvere tutti i problemi attraverso questo strumento, che fino ad ora ha dimostrato una dubbia efficacia, al punto da non ritenere opportuno il rifinanziamento dei fondi per l’autoimprenditorialità e l’autoimpiego ( D. Lgs 185/00 Titolo II) che nel corso degli anni hanno consentito la nascita di oltre 100.000 aziende. Il Sud Italia, che sta vivendo un momento difficilissimo, ha beneficiato particolarmente di questi fondi con particolare riferimento ai giovani e alle donne. Riteniamo davvero inopportuno, se non deprecabile, che in questo particolare momento storico, si privino soprattutto i giovani di un mezzo che li aiuta ad “inventarsi” un lavoro e diventare così autosufficienti. Proprio per queste ragioni abbiamo depositato, già dal mese di marzo, un’interrogazione per chiedere al Governo di provvedere al rifinanziamento del fondo. Interrogazione però a cui, ad oggi, non abbiamo ancora ricevuto alcun tipo di risposta. Chiediamo quindi nuovamente all’Esecutivo, al Premier e ai Ministri di competenza di rispondere celermente e con coscienza sul rifinanziamento di uno strumento che, come emerge dai dati statistici e dalla realtà del Paese, rappresenta un valido mezzo d’incentivazione per le imprese e lo sviluppo occupazionale.