Gli italiani non mangiano con la propaganda di Renzi

Matteo_REnziLa strada lastricata di buone intenzioni della Legge di stabilità di Matteo Renzi si è già bloccata contro il muro di Pierre Moscovici, che ha nuovamente avvisato il Premier che la riduzione fiscale deve essere sostenuta da tagli strutturali alla spesa pubblica. La tanto famosa spending review per capirsi. Peccato che sembrerebbe, stando a quanto riportato sulla nota di aggiornamento del Def, che non si arriverà neanche ai 10 miliardi annunciati ad aprile, ma ci si fermerà a 6/7 se tutto va bene. Per non parlare del Sud. Quale misura concreta vogliono inserire nella Legge di Stabilità Renzi ed i suoi Ministri per il Meridione se ancora non sono riusciti a mettere insieme neanche quel famoso “masterplan” che Renzi aveva promesso di presentare per settembre? Con la propaganda non si mangia, o meglio con la propaganda gli italiani non mangiano, mentre, ormai è evidente, è la portata preferita di Renzi.