Lo Stato ed il Governo non abbandonino Chiara. Battiamoci per far approvare la legge per il fondo vittime violenza

chiaraChiara Insidioso Monda è una vittima innocente. Vittima prima delle violenze efferate del suo compagno che la hanno ridotta in fin di vita ed in stato vegetativo. Vittima oggi dello Stato che la ha abbandonata. Vittima di un Governo che si preoccupa più dell’apparenza che della sostanza e che non fa nulla di concreto per aiutare e sostenere chi in Italia ha bisogno di avere al suo fianco lo Stato.

Il caso di Chiara è devastante ed ora la ragazza rischia di non poter ricevere neanche le cure di cui ha bisogno. Per Matteo Renzi la tutela delle donne è un aspetto secondario, questo ormai lo abbiamo capito. Confidando nella sensibilità del Ministro Lorenzin ci auguriamo che si occupi di Chiara, garantendole il ricovero in una struttura adeguata e che faccia fronte a tutte le necessità che la sua condizione comporta.

Quello di Chiara però non è un episodio isolato purtroppo ed il tema va affrontato con una visione ampia. Ho presentato una proposta di legge per l’ Istituzione di un Fondo di solidarietà per le vittime dei crimini violenti, ora chiedo che venga calendarizzata e portata in aula al più presto. Basta tergiversare, basta aspettare, basta accampare scuse. Abbiamo il preciso dovere di garantire il nostro appoggio ed il nostro aiuto a Chiara e a tutte le altre vittime di violenza.