Nel centrodestra ritroviamo l’unità o rischiamo l’irrilevanza

ConfUteroMara_10Intervista a La Repubblica

Mara Carfagna, Forza Italia ha perso la capacità di federare il centrodestra?

 «C`è una parte di centrodestra che ha deciso di non vincere, che ha rinunciato a coltivare l`ambizione di governare come stiamo facendo in Lombardia, Veneto, Liguria. Spero che Salvini e Meloni non vogliano privilegiare l`obiettivo di rafforzare il loro bacino elettorale rispetto a quello di un buon governo. Abbiamo il dovere di ricercare l`unità se non vogliamo diventare irrilevanti».

int repubblica

 È la fine della  leadership di Berlusconi?

 «Nel corso di questi 20 anni Berlusconi ha subito attacchi politici, mediatici e giudiziari senza precedenti il cui culmine è stato raggiunto con la sua espulsione dal Senato per  via di una legge controversa e attraverso procedure parlamentari irregolari come il voto palese. Ma è in campo e ha la capacità di proporre candidati di grande valore come Parisi a Milano e Bertolaso a Roma».

 Secondo Berlusconi e Bertolaso e è meglio che Giorgia Meloni pensi al suo bambino. Che ne pensa?

«Ho provato amarezza nel vedere come una donna sia stata costretta a vivere un momento così importante in un clima di veleni e tensioni generato da un lato da chi ha fatto dichiarazioni poco accorte, ma dall`altro da chi ha speculato come la sinistra. Ci sono cose di fronte alle quali la politica dovrebbe fare un passo indietro. Il fatto che Giorgia Meloni si sia candidata è un`occasione per  ribadire l`importanza dell`autodeterminazione di una donna. Spero che da questo punto di vista si sia tirata una linea».