La maggioranza approva mozioni blande su utero in affitto. Noi volevamo messa a bando universale

maternitaIl punto focale della discussione sull’utero  in affitto era, almeno per noi, impegnare il Governo a muoversi a livello internazionale per la messa a bando universale della maternità surrogata. Purtroppo ancora una volta la maggioranza si è dimostrata sorda verso le nostre posizioni. Le mozioni approvate alla Camera sono blande ed affrontano il problema all’acqua di rose senza andare ad affrontare il nocciolo della questione: impedire che donne e bambini possano essere trattati come merci da acquistare. Siamo veramente amareggiati perché speravamo che almeno su un tema come questo si potessero trovare convergenze ampie ed accordo condiviso.